Home Articoli tecnici Come scegliere un framework JavaScript in 2023
Applications

Come scegliere un framework JavaScript in 2023

About The Author

Outline

Introduzione

Siamo all’inizio del nuovo anno e molti sviluppatori si stanno chiedendo come valutano e scelgono un framework JavaScript nel 2023. È chiaro che l’ecosistema JavaScript è in continua evoluzione e ci sono sempre nuovi progetti e framework in competizione per l’attenzione.

In questo articolo, daremo un’occhiata a tre coppie di progetti che rappresentano il panorama competitivo per i progetti JavaScript open-source frontend e backend. Per tutti quei fan della SAT, penso di poter fare un’analogia. Aspetta, lascia che ti spieghi!

  • Reagire è al nodo
  • Come SolidJS lo è per Deno
  • Come Qwik è per Bun

Gli operatori storici, primi anni ‘2010

In primo luogo, vi sono i chiari operatori e frontman: React e Node. Facebook open-source React nel 2013 e ha rilasciato la “versione 1,0” nel 2016. Ryan Dahl ha costruito e lanciato Node nel 2009 e ha rilasciato la sua “versione 1,0” nel 2015.

Questi due progetti hanno il maggior utilizzo, le comunità più grandi, il materiale di riferimento più ampio e un numero sufficiente di codice legacy per tenere occupati gli sviluppatori per decenni. Sono le scommesse sicure che avranno garantito app e posti di lavoro di produzione per almeno il prossimo decennio.

I Challengers, alla fine degli anni ‘2010

Al contrario, abbiamo gli sfidanti: SolidJS e Deno. Entrambi sono stati inizialmente rilasciati nel 2018 e seguiti dalla versione 1,0 nel 2020 per Deno e dalla versione 2021 per SolidJS. Questi progetti hanno ottenuto notevoli guadagni rispetto al paradigma precedente, tra cui una migliore UX grazie ai successi in termini di prestazioni e una migliore DX grazie a strumenti migliori.

La giuria è ancora fuori sul fatto che gli sviluppatori si sentiranno come se questi strumenti siano 10 volte meglio di React o Node. Ma in ogni caso, vale la pena considerare se stai affrontando punti dolenti con gli operatori storici.

Lo spostamento del modello mentale di SolidJS dal VDOM alla reattività dei grani fini può essere visto come una sorta di miglioramento di 10 volte. Alcuni sviluppatori trovano che si adatti al funzionamento della loro mente e amano creare entro questi limiti. Questo vale anche per Deno e i guadagni saranno anche in qualche modo soggettivi. I miglioramenti di DENO rispetto a Node potrebbero essere considerati infiniti per qualcuno che si rifiuta di scrivere Node. Sia SolidJS che Deno stanno diventando pronti per un uso intensivo nella produzione e possono offrire il percorso più breve per l’integrazione nello stack.

I nuovi arrivati, all’inizio degli anni ‘2020

Infine, ci sono i nuovi arrivati: Qwik e Bun. Questi progetti sono stati rilasciati nel 2021 e sono ancora pre-versione 1,0. Sebbene ciascuno di essi sia ancora all’inizio del suo ciclo di vita, entrambi stanno inventando paradigmi completamente nuovi di zecca che sperano di offrire vantaggi esponenziali rispetto a React e Node.

Queste invenzioni avranno il costo di migrazioni ancora più dolorose e cambiamenti del modello mentale? Non è chiaro che tipo di trazione otterranno, ma se ti preoccupi veramente dei problemi che stanno risolvendo, offrono vantaggi convincenti rispetto ai loro predecessori.

Riepilogo

Nel complesso, è importante tenere d’occhio l’ecosistema JavaScript in continua evoluzione e considerare i pro e i contro di ogni progetto prima di prendere qualsiasi decisione. Mentre React e Node sono le scommesse sicure, non sminuire gli sfidanti e i nuovi arrivati, potrebbero offrire miglioramenti significativi e valere il rischio.

P.S. siamo Edgio, una piattaforma applicativa edge. Indipendentemente dal framework scelto, SolidJS, React, Next, Nuxt, e molti altri framework JavaScript sono supportati su Edgio Sites. Iniziate e provate il vostro framework preferito o visitate il nostro Per saperne di più.