Home Blogs È arrivata l’ispezione Deep Request Inspection senza server
Applications

È arrivata l’ispezione Deep Request Inspection senza server

About The Author

Outline

ANNUNCI

L’evoluzione di Jamstack

Come si porta Jamstack su siti con centinaia di migliaia di pagine? È possibile utilizzare SSR e continuare ad essere Jamstack? Il discorso ha certamente generato un sacco di discussioni su Twitter. Guarda l’evoluzione di Jamstack e facci sapere cosa ne pensi!

Guarda il discorso

AGGIORNAMENTI DEL PRODOTTO

Ispezione approfondita delle richieste senza server

La funzione Serverless Deep Request Inspection di Layer0 consente di ispezionare accuratamente ogni richiesta HTTP del sito. Oltre a visualizzare il corpo e le intestazioni di tutte le richieste e risposte, è possibile visualizzare anche tutte le richieste upstream che sono state effettuate alle API durante il rendering lato server, nonché eventuali messaggi o errori registrati. Accedere a questa funzione modificando i log del server su qualsiasi distribuzione.

Ulteriori informazioni sulla registrazione delle richieste HTTP

Cerca in primo piano

Ricerca in primo piano

C’è molta potenza nella piattaforma Layer0. A volte, però, con un grande potere arriva… un po’ di attrito a trovare le cose. Abbiamo semplificato la ricerca rapida tra team, siti e impostazioni con la nostra ricerca in primo piano, basata su funzionalità simili in strumenti per sviluppatori come VS Code e Chrome DevTools. Premi Command-Shift-P la prossima volta che sei nella console Layer0 e prova.

Pulsanti Deploy to Layer0

fare clic sui pulsanti deploy (distribuzione)

Il pulsante Deploy to Layer0 semplifica la prova di framework come Next.js, Nuxt.js e Vue Storefront su Layer0 con pochi clic; non è necessaria alcuna riga di comando! Tutto ciò di cui hai bisogno è un account Layer0 e un account GitHub. Abbiamo aggiunto questi pulsanti alla home page dei nostri documenti e creato una guida su come creare pulsanti di distribuzione personalizzati su Layer0. Fare clic sul collegamento riportato di seguito per creare il proprio pulsante di distribuzione.

Creare il pulsante Deploy

Dettagli EdgeJS più semplici

Dettagli EdgeJS di facile visualizzazione

EdgeJS di Layer0 consente agli sviluppatori di controllare il comportamento di routing e caching direttamente dal codice dell’applicazione. Di recente abbiamo incorporato il codice di routing direttamente nella console Layer0, quindi è stato più facile visualizzare i comportamenti edge senza tornare al codice sorgente. Abbiamo migliorato questa funzionalità, consentendoti di accedere direttamente alle statistiche e ai dettagli delle metriche della cache per un singolo percorso facendo clic su di esso.

Guida introduttiva a Layer0 (ora Edgio)

Next.js Support rewrite.has

Abbiamo continuato a stare al passo con l’ultima versione di Next.js e abbiamo aggiunto il supporto nativo Header, Cookie e Query Matching per riscritture e reindirizzamenti. Si noti che è già possibile implementare un comportamento simile utilizzando EdgeJS e funzionerà per qualsiasi framework, non solo Next.js! Il nostro libro di cucina EdgeJS è un ottimo modo per imparare a configurare l’instradamento.

Guarda il Cookbook

Ottenete supporto in modo semplice

Assistenza clienti Layer0

Abbiamo reso più facile ottenere aiuto se si sta riscontrando un problema con il tuo sito, compresa l’attenzione immediata al nostro staff di assistenza su chiamata 24/7. Per assistenza, visita il sito Web http://help.layer0.co .

Richiedi assistenza

ESERCITAZIONI

Servendo i siti statici sul livello 0

Una semplice guida su come servire e memorizzare nella cache il sito statico su Layer0.

RISORSE ED EVENTI

ECommerce Panel 2,0: Principali segni vitali del Web

ECommerce Panel 2,0: Principali segni vitali del Web

Il CTO di Layer0 Ishan Anand si unisce a Guillermo Rauch (Vercel), Annie Sullivan (Google Chrome), Filip Rakowski (Vue Storefront), Tim Benniks (Uniform) in un panel che discute dei principali elementi vitali del Web e del futuro dell’eCommerce durante la JS World Conference USA 2021.

Osservare il pannello

Una demo di vite con Evan You

Una demo di vite con Evan You

Gli sviluppatori di straordinari si sono abituati a utilizzare bundle come WebPack e conoscono la difficoltà di aspettare lunghe build, soprattutto quando i progetti diventano più complessi; vite funziona come un semplice file server, ma offre molti miglioramenti rispetto alle importazioni ESM native per supportare varie funzioni che sono generalmente presenti nelle configurazioni basate su bundle. In questo episodio, Evan, ci guidi attraverso le straordinarie capacità di vite.

Guarda la demo