Home Blogs Padronanza della sicurezza delle API: Dalla scoperta alla difesa
Download
Applications

Padronanza della sicurezza delle API: Dalla scoperta alla difesa

About The Author

Outline

Le API (Application Programming Interfaces) fungono da ponte tra diverse applicazioni software, consentendo loro di comunicare e condividere i dati senza problemi. Definiscono i metodi e i protocolli per l’interazione dei componenti software, consentendo agli sviluppatori di integrare sistemi e funzionalità diversi. Le API sono cruciali negli ecosistemi tecnologici moderni perché consentono alle aziende di migliorare l’efficienza, promuovere l’innovazione ed espandere la loro portata digitale. Facilitando l’interoperabilità tra diverse applicazioni, le API semplificano i processi, consentono lo sviluppo di nuove funzionalità e, in ultima analisi, contribuiscono alla creazione di esperienze digitali più dinamiche e interconnesse per gli utenti.

Il crescente significato e la crescita delle API nel panorama digitale di oggi le ha rese un obiettivo primario per i criminali informatici che cercano di sfruttare le vulnerabilità e l’uso improprio delle API. Il successo dello sfruttamento delle API può portare a gravi conseguenze, tra cui violazioni dei dati, interruzioni dei servizi e sistemi compromessi, ponendo rischi significativi per le aziende e i loro clienti. L’escalation del traffico e degli attacchi delle API web è evidente, con l’ultimo rapporto sullo stato delle API di Postman che mostra che il 30% delle aziende segnala eventi correlati alla sicurezza delle API si verificano trimestralmente (o più). Venture Beat stima inoltre che le vulnerabilità delle API costino alle aziende 75 miliardi di dollari all’anno in tutto il mondo.

Scoprite e monitorate le vostre API prima che gli autori degli attacchi le scoprano

In un recente sondaggio condotto dal Ponemon Institute, il 54% dei partecipanti al sondaggio trova difficile identificare e catalogare tutte le API. Le pressioni della rapida innovazione, in ambienti applicativi ibridi, spesso portano alla creazione di API che non sono documentate o fanno parte di un processo di governance appropriato, portando le organizzazioni a perdere il controllo sulla vasta gamma di API in uso e offerte. Pertanto, per proteggere le API, è necessario innanzitutto rilevarle prima che lo facciano gli autori degli attacchi: Non è possibile proteggere ciò che non si riesce a trovare.

Tags

Just For You