Home Blogs Sport dal vivo torna al business
Applications

About The Author

Outline

La pandemia globale lo ha reso un momento difficile per tutti. Mentre molti di noi sono stati confinati nelle nostre case, la diffusa disponibilità di streaming di contenuti on-demand ci ha aiutato a far fronte mentre eravamo isolati. Combinate questo con l’introduzione di più nuove piattaforme di streaming alla fine del 2019, e non sorprende che l’utilizzo dello streaming sia aumentato quest’anno.

Ma una zona ha sofferto drammaticamente: Gli sport dal vivo. Mentre i proprietari di contenuti hanno spinto le riprese di archivio e i contenuti in un formato di rivista virtuale per coinvolgere i fan, senza sport dal vivo da guardare, i fan si sono chiesti perché stanno pagando per qualcosa che non possono sperimentare. Molti abbonati hanno annullato o messo in pausa i loro abbonamenti sportivi live. La rapidità con cui ritornano dipenderà da diversi fattori.

Stiamo iniziando a vedere campionati sportivi, come la Bundesliga in Germania e l’NBA negli Stati Uniti, tornare dove è ritenuto sicuro, ma non sempre con i tifosi nello stadio. Ma senza i fan al gioco, il ruolo delle emittenti sportive dal vivo diventa più importante che mai. Le folle svolgono un ruolo importante nel contribuire all’atmosfera degli sport dal vivo come sfondo o nel catturare le reazioni degli spettatori. Questa perdita di immagini e suoni avrà quasi certamente un impatto sull’esperienza di qualcuno che guarda sul proprio dispositivo preferito.

Anche se l’assenza di folle sul posto cambierà indubbiamente l’esperienza sportiva dal vivo, le emittenti hanno l’opportunità di dimostrare la propria creatività trovando nuovi modi per far sì che gli appassionati di sport trasmettano il gioco in streaming completamente immersi nell’azione.

L’OTT si distingue perché le tecnologie di base consentono naturalmente un’esperienza più interattiva. I fornitori OTT potrebbero offrire una qualche forma di acquisizione dei sentimenti, come “mi piace” e commenti, che viene rifornita nell’esperienza di visione più ampia. Questo è simile al modo in cui le più diffuse app mobili per lo streaming live comunicano visualizzazioni e popolarità agli spettatori durante l’esperienza condivisa. Un’altra possibilità è che i fornitori OTT consentano agli spettatori di utilizzare la fotocamera del proprio dispositivo per catturare e condividere le loro reazioni a ciò che accade sullo schermo.

Al Super Bowl LIV all’inizio di quest’anno, la riproduzione multi-angolo basata sulla rete 5G Ultra Wideband di Verizon ha permesso allo spettatore dello stadio di vedere la partita da qualsiasi angolazione. Funzioni come questa hanno anche il potenziale per migliorare notevolmente l’esperienza di visione domestica.

‍How guardiamo gli sport in diretta

‍A pochi mesi fa, Verizon Media ha lanciato una ricerca che ha analizzato le abitudini di visualizzazione dei consumi sportivi in diretta e ciò che i fan vogliono dai servizi che consentono loro di trasmettere in streaming gli sport in diretta. Uno dei principali punti di forza è stata la richiesta di pacchetti di contenuti personalizzati. Questo diventa sempre più importante quando i campionati riprendono e occupano le stesse fasce orarie di altri sport (l’NBA riprenderà a giocare da luglio a ottobre, competendo direttamente con la NFL e la MLB, che potrebbero anche fare un ritorno a luglio). Con la competizione per i palloni oculari ai massimi livelli di tutti i tempi, assicurarsi di essere in grado di fornire pacchetti sportivi che assicurino agli spettatori la sensazione di ottenere un buon rapporto qualità-prezzo sarà più importante che mai.