Applicazioni

Confronto tra server senza server e container | considerazioni chiave

Scegliere la soluzione di elaborazione più adatta

Esplorate le differenze tra server senza server e containerizzazione per prendere decisioni informate sulla vostra strategia di distribuzione delle applicazioni.

Contenuti

Pagine correlate

Benvenuto nel nostro Learning Center! In questa guida esamineremo le distinzioni, i vantaggi e le applicazioni reali di server e container. Esplorate la discussione Serverless vs Containers e scoprite quale approccio è più in linea con i requisiti del vostro progetto.

Nel panorama della moderna architettura cloud, due paradigmi si distinguono per l’implementazione di applicazioni e servizi: Computing senza server e containerizzazione. Entrambi hanno trasformato il modo in cui gli sviluppatori costruiscono e distribuiscono le applicazioni, ma offrono approcci e vantaggi diversi. La comprensione delle distinzioni e dei casi d’uso di ciascuno di essi può avere un impatto significativo sull’efficienza, sulle prestazioni e sui costi.

Cosa sono i contenitori?

I container sono una forma di virtualizzazione del sistema operativo. Un singolo contenitore può eseguire qualsiasi cosa, da un piccolo microservizio o processo software a un’applicazione più grande. Container codice pacchetto e dipendenze insieme. Questa standardizzazione consente loro di operare in qualsiasi ambiente, che si tratti di sviluppo, test o produzione IT. Strumenti come Docker e Kubernetes hanno reso popolari i container semplificando il processo di distribuzione e gestione. Ulteriori informazioni sui vantaggi dei container sono disponibili qui.

L’ascesa del computing senza server

L’elaborazione senza server, spesso epitomizzata da Function as a Service (FaaS), estrae la gestione dei server lontano dallo sviluppatore. Consente agli sviluppatori di eseguire codice in risposta agli eventi senza creare l’infrastruttura sottostante. I provider di servizi cloud allocano dinamicamente le risorse, fatturando la quantità esatta di risorse utilizzate dalle applicazioni, fino al livello di funzione.

Confrontando le due cose

Ecco come computing e container senza server si sovrappongono l’uno all’altro:

  • Scalabilità: le funzioni senza server scalano automaticamente con il carico dell’applicazione, mentre i container richiedono uno strumento di orchestrazione come Kubernetes per una scalabilità simile.

  • Tempo di avvio: Le funzioni senza server possono avere tempi di avvio più rapidi rispetto ai container, che possono essere cruciali per reattività e prestazioni.

  • Longevità: i contenitori possono funzionare per lunghi periodi, rendendoli adatti ad applicazioni con esigenze persistenti. Al contrario, le funzioni senza server sono progettate per funzionare per una breve durata e possono essere soggette ad avviamenti a freddo.

  • Costo: Serverless può essere più conveniente per i carichi di lavoro sporadici poiché pagate per ogni esecuzione. I container possono essere più economici per carichi di lavoro stabili grazie all’allocazione delle risorse riservate.

  • Gestione dello stato: i container sono stateful, il che significa che possono conservare le informazioni tra le esecuzioni. Le funzioni senza server sono stateless; qualsiasi stato deve essere memorizzato esternamente, spesso in un database o servizio di archiviazione.

Casi d’uso

  • Serverless: ideale per l’architettura dei microservizi, le applicazioni basate sugli eventi e le sostituzioni di cron job, in cui l’analisi in tempo reale e il monitoraggio delle prestazioni sono fondamentali.

  • Container: ideale per applicazioni complesse che richiedono il pieno controllo dell’ambiente, processi a esecuzione prolungata e per l’utilizzo dei microservizi in un ambiente CDN .

Considerazioni sulla sicurezza

La sicurezza sia in ambienti senza server che in ambienti containerizzati è di fondamentale importanza. Con il server senza server, i provider gestiscono la sicurezza dei server, ma la sicurezza delle applicazioni, come la configurazione WAF, rimane nelle mani dello sviluppatore. La sicurezza dei container richiede la vigilanza nell’orchestrazione dei container e la garanzia che le immagini siano sicure e aggiornate.

Le tecnologie Serverless e Container hanno i loro punti di forza e i casi di utilizzo ideali. La scelta tra server senza server e container dipenderà da requisiti specifici delle applicazioni, competenze del team e obiettivi aziendali. Valutando attentamente le esigenze della vostra applicazione rispetto ai vantaggi e alle limitazioni di ciascun approccio, potete prendere una decisione informata che ottimizza sia le prestazioni che i costi.

Per ulteriori informazioni e BEST practice, esplorate il nostro centro di apprendimento.

Pagine correlate

Hai domande?

Per qualsiasi domanda o ulteriore informazione su come Edgio può aiutarvi a utilizzare i microservizi per ottimizzare la vostra applicazione e sicurezza, contattate i nostri esperti. Il nostro team è dedicato a fornire le informazioni e il supporto necessari per gestire le complessità dello sviluppo del ciclo di vita delle applicazioni Web.

Argomenti di tendenza

Ultime minacce alla sicurezza informatica 2023